home Primo Piano, Startup, Tecnologia Arya, un assistente per monitorare l’inquinamento in casa

Arya, un assistente per monitorare l’inquinamento in casa

La preoccupazione crescente in relazione alla qualità dell’aria che tutti i giorni respiriamo e i discorsi sullo smog che si moltiplicano stanno portando alla progettazione di nuove soluzioni per vivere al meglio almeno il contesto domestico.

È quanto è stato fatto con Arya, il primo prodotto creato da Nova Smart Home, startup dell’Incubatore I3P del Politecnico di Torino, nata con l’obiettivo di creare un ecosistema di dispositivi pensati per la casa e progettati per l’utente attento al benessere e alla sicurezza della sua abitazione.

Arya è un assistente che, come un oblò, è in grado di aiutare a monitorare parametri importanti quali la CO2, le polveri sottili, la temperatura, la luminosità, il rumore e l’umidità all’interno delle case.
Arya non si limita a rilevare questi fattori che possono essere nocivi per la salute, visualizzando i dati di ciascuno sul display e sull’applicazione per smartphone ma permette anche di apportare miglioramenti nell’ambiente domestico, suggerendo semplici azioni come aprire una finestra oppure interagendo con altri dispositivi connessi. L’utente sarà in grado di interagire direttamente con la casa attraverso la propria voce grazie ad un microfono integrato e potrà creare scenari personalizzati in modo da massimizzare il benessere dell’ambiente domestico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *