home News, Primo Piano, Senza categoria, Tecnologia 300 inventori e 140 prototipi per la quarta edizione del Techshare Day

300 inventori e 140 prototipi per la quarta edizione del Techshare Day

Politecnico

300 inventori e 140 prototipi per la quarta edizione del Techshare Day, l’iniziativa nata nel 2016 al Politecnico di Torino per promuovere le proprie tecnologie. Quest’anno è stata realizzata con l’Università degli Studi di Torino per ospitare le migliori invenzioni tecnologiche del panorama italiano e si è tenuta martedì 25 giugno nell’ambito dell’Italian Tech Week.

L’evento prevedeva due diversi momenti che si sono svolti in contemporanea nei due Atenei torinesi, dove gli inventori hanno potuto esporre le loro tecnologie per confrontarsi con investitori e imprese e discutere dei vantaggi e delle applicazioni dei 140 progetti provenienti da 30 università e centri di ricerca di tutta Italia. Oltre alla parte espositiva sono stati organizzati 6 tavoli di lavoro dedicati al mondo Corporate, in cui 27 grandi aziende hanno presentato le proprie esperienze in ambito di Open Innovation.

Presso il Politecnico erano presenti importanti aziende come Argotec e Hyperloop, anche nel settore della Mobilità (FCA, GM e Italdesign), dell’Aerospazio (ASI, Avio Aero, Leonardo, Thales Alenia Space) e dell’Energia (Edison, Enel Foundation, Eni e Iren). All’Università invece aziende nel settore della Salute (Diasorin, Fresenius, Johnson&Johnson, Menarini, Takeda), del Cibo (Eataly, Ferrero, Futurefood, Inalpi, Lavazza) e dell’Ambiente (Amiat, Novamont, Santanna, Smat).

“Quest’anno per la prima volta abbiamo realizzato l’evento con l’Università di Torino, una collaborazione che mira a rafforzare la prospettiva peculiare del Techshare Day: è un terreno di scambio molto importante, apprezzato dalle aziende, che sono sempre alla ricerca di innovazione per la propria competitività. L’unicità sta proprio nella possibilità di incontrare personalmente gli inventori e scambiarsi direttamente opinioni e informazioni”, ha dichiarato Giuliana Mattiazzo, Vice Rettrice al Trasferimento Tecnologico del Politecnico di Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *