home Industria, Mondo, News, Primo Piano Torino: Thales Alenia Space realizzerà la prima cabina abitabile per la stazione Lunare Gateway

Torino: Thales Alenia Space realizzerà la prima cabina abitabile per la stazione Lunare Gateway

Sarà realizzata presso lo stabilimento Thales Alenia Space di Torino la prima cabina abitabile per gli astronauti in visita alla stazione Lunare Gateway. Si chiama Halo (Habitation And Logistics Outpost) ed è nata dal decennale successo di Cygnus e dalla collaudata esperienza di Thales Alenia Space -joint venture tra Thales 67% e Leonardo 33%, proprio nella realizzazione di moduli per la Stazione Spaziale Internazionale.

Il lancio è previsto per il 2024, il suo scopo principale è quello di fornire spazio vitale per gli astronauti dove poter preparare e organizzare l’esplorazione della superficie lunare.
Halo, che avrà un diametro di circa 3 metri, fornirà le funzioni di comando, controllo e gestione dei dati, stoccaggio e distribuzione dell’energia, controllo termico, comunicazione e tracciamento.
Oltre a spazi dedicati alla ricerca scientifica e allo stivaggio avrà anche 3 punti di attracco per veicoli in visita e per futuri moduli.

Una volta attraccata anche la navicella spaziale Orion della Nasa, sarà in grado di accogliere fino a quattro astronauti per un massimo di 30 giorni, durante i viaggi di andata e ritorno sulla superficie lunare.

Il design di Halo deriva dalla navicella Cygnus di Northrop Grumman, per la quale Thales Alenia Space è partner da molto tempo. Cygnus è un veicolo con funzionalità abitative e utilizzato per il trasporto di rifornimenti, attrezzature di ricambio ed esperimenti scientifici alla Stazione Spaziale Internazionale, e che vanta 14 missioni di successo.

Oltre al progetto, Thales Alenia Space, seguirà lo sviluppo della struttura primaria di Hola, del controllo della pressione del modulo e del vestibolo, parte del sistema di protezione dai meteoriti e anche la struttura che si interfaccia con i sistemi di attracco della Nasa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *