home Mondo, News Cos’è il nitrato di ammonio che ha causato la maxi esplosione di Beirut

Cos’è il nitrato di ammonio che ha causato la maxi esplosione di Beirut

L’esplosione nella zona del porto di Beirut, in Libano, che ha devastato praticamente la città, secondo le prime ricostruzioni, è stata provocata dallo scoppio di un deposito contenente oltre 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio. Si tratta di una sostanza pericolosa, ma vediamo meglio nel dettaglio: il nitrato di ammonio (la formula è NH4NO3) è un composto chimico che si presenta con cristalli incolori e inodori, altamente solubile in acqua e molto versatile.

Uno degli usi più comuni è come componente attivo del ghiaccio istantaneo, quello usato dagli sportivi per alleviare il dolore, ma viene anche usato in agricoltura come concime.

Il nitrato di Ammonio si presta anche, mescolato ad altre sostanze, per la produzione di esplosivi sia per usi civili che militari, vista la facile reperibilità e il basso costo. E’ stato spesso usato dai terroristi per compiere attentati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *